trattamento peeling chimico

PEELING CHIMICO

Addolcisci i lineamenti con il peeling chimico
Il trattamento di rinnovamento cellulare per il tuo volto.

Per peeling chimico si intende un trattamento di rinnovamento cellulare ottenuto mediante l’utilizzo di una sostanza di natura chimica che agisce in maniera differente sui diversi strati dell’epidermide. Indicato soprattutto per combattere rughe, acne o ridurre imperfezioni quali macchie dell’età e pori dilatati, il peeling chimico è in grado di riattivare il ricambio cellulare. Con l’avanzare dell’età, infatti, questo ciclo diventa solitamente più lento, causando gli spiacevoli inestetismi che tutti noi conosciamo. É proprio in questi casi che si rende necessario un trattamento di esfoliazione: il termine peeling deriva proprio dall’inglese to peel, che significa appunto esfoliare. Grazie a questo investimento, riuscirai a rendere nuovamente attivo il meccanismo biologico di rinnovamento cellulare dell’epidermide, con un risultato finale assolutamente soddisfacente.

Le diverse tipologie del peeling chimico.
Scopriamo insieme il trattamento giusto per te.

Una seduta di peeling chimico consta di pochi semplici passaggi: innanzitutto, la tua pelle sarà detersa e preparata al trattamento, che sarà piuttosto rapido. All’applicazione della soluzione chimica, seguirà infatti l’intervallo di tempo necessario all’azione dell’agente, il quale sarà infine rimosso e neutralizzato.

Gli interventi possibili per il peeling chimico sono principalmente due:
Peeling chimico superficiale: come suggerisce il nome, questo trattamento di rinnovamento cellulare interessa lo strato più esterno e superficiale dell’epidermide. Perché gli effetti siano visibili, è necessaria più di un’applicazione.
Peeling chimico intermedio e profondo: per ottenere un cambiamento drastico, l’azione dell’agente chimico viene diretta negli strati più bassi dell’epidermide (intermedio), fino al derma (profondo). Diversamente dal peeling chimico superficiale, una sola applicazione può portare a effetti benefici e duraturi.

Tantissimi sono invece gli agenti chimici che possono essere utilizzati: dall’acido glicolico al salicilico, dall’acido citrico al tricloroacetico di piruvico, fino al mandelico, ognuno di questi ha una specifica funzione sul derma. Possono essere impiegati da soli ma anche in combinazione fra loro, in modo da poter agire con un’azione sinergica più efficace. Risulta fondamentale valutare insieme gli obiettivi da raggiungere, prestando attenzione agli eventuali rischi e impatti negativi sulla salute. Per questo devi rivolgerti a medici qualificati per una corretta esecuzione del peeling chimico: solo così potrai ottenere i risultati sperati, evitando pericolose controindicazioni.

Contattaci maggiori informazioni sul trattamento medico estetico

Scopri gli altri trattamenti di medicina estetica